Pentax 645D - Panoramica

  • 645D large
  • 645D_packshot_4_small.jpg
  • 645D_packshot_5_small.jpg
  • 645D_packshot_3_small.jpg
  • 645D_packshot_small.jpg
645D-productlogo.png

Tra i sogni fotografici, il punto di arrivo

      • Sensore CCD da 40 Megapixel
      • Processore immagine PENTAX PRIME II
      • Costruzione a prova di intemperie, polvere e freddo
      • Nuovo sistema autofocus SAFOX IX+
      • Doppio slot SD/SDHC/SDXC
      • Monitor LCD da 3'' con 921.000 punti
      • Premio TIPA "Migliore reflex professionale 2011"
      • Assistenza professionale "48 ore" LTR

          Premiread more

          • Tipa-award-resized.jpg
          • Camera-Grand-Prix-_645D_.png
          • eisa_100px.jpg
          • P-645D-Etoiles.jpg
          • top_achat_100px.jpg

          Links

          Descrizioneread more

          Una qualità d'immagine senza precedenti

          (1) Immagini ad altissima risoluzione rese possibili dai 40 megapixel effettivi

          La PENTAX 645D incorpora un sensore immagine CCD ad alte prestazioni prodotto da Kodak. Esso misura 44mm x 33mm, ed è circa 1,7 volte più ampio delle controparti di formato 35mm. Grazie ai 40 megapixel effettivi, assicura un'ampia gamma dinamica per riprodurre fedelmente l'atmosfera prevalente e il senso di profondità attraverso immagini ad altissima risoluzione, ricche di gradazioni tonali e fedeli nella descrizione delle texture. Allo scopo di sfruttare in pieno il potenziale dell'obiettivo e del sensore immagine assicurando il più alto livello di potere risolvente, il CCD non è stato dotato di filtro passa-basso.

          (2) Processore immagine ad alte prestazioni e alta velocità PRIME II

          La PENTAX 645D impiega l'apprezzato processore immagine PRIME (PENTAX Real Image Engine) II messo a punto da PENTAX. Grazie all'elevata velocità nell'elaborazione dei dati e ai nuovi algoritmi appositamente programmati per le fotocamere reflex digitali di medio formato, questo "motore di elaborazione dati" ad alte prestazioni produce immagini di elevatissima qualità, ricche di tonalità e fedeli come riproduzione cromatica, consentendo al contempo una veloce trasmissione di alti volumi di dati — perfino con le immagini in formato RAW che possono raggiungere i 50MB per file.

          (3) Convertitore A/D a 14-bit per una fedele conversione dei dati immagine in segnali digitali

          La PENTAX 645D utilizza un convertitore A/D ad alte prestazioni, che converte con grande fedeltà l'ampio volume di dati immagine analogici prodotti dal grande sensore immagine CCD in segnali digitali ricchi di dati immagine, come risoluzione e tonalità.

           

          Corpo solido e maneggevole

          La struttura principale della PENTAX 645D è realizzata in leggera ma resistente lega di magnesio e acciaio, mentre il telaio è realizzato in alluminio pressofuso. Tutto questo minimizza l'espansione associata al calore e ottimizza i movimenti meccanici di precisione, mantenendo anche la stabilità termica dell'apparecchio. I pannelli LCD — uno sulla calotta superiore e uno sul dorso — sono ricoperti in vetro temperato per una protezione supplementare. Il corpo macchina della PENTAX 645D è anche progettato per realizzare una fotocamera di medio formato compatta e altamente maneggevole, nonostante l'adozione di caratteristiche a favore dell'affidabilità, come la tenuta alla polvere, la costruzione sigillata con 70 speciali guarnizioni, l'eccezionale resistenza alle basse temperature che assicurano un funzionamento affidabile anche a –10°C, senza dimenticare il nuovo otturatore con tempo più veloce pari a 1/4000 di secondo che può sopportare fino a 50.000 scatti.

           

          Doppio slot per schede di memoria SD/SDHC/SDXC*

          La PENTAX 645D dispone di due slot per schede di memoria capaci di registrare le immagini su schede di tipo SD e SDHC. Questa concezione a doppio slot offre al fotografo svariate opzioni per il salvataggio dei dati: ad esempio, le immagini registrate si possono assegnare a schede differenti in base al formato do registrazione (come RAW o JPEG), oppure una delle schede può svolgere la funzione di backup dell'altra. Le impostazioni per ciascuno slot per le schede di memoria si possono variare a piacere e con grande facilità tramite il pulsante dedicato.

          * Con firmware 1.01 o successivo.

           

          Affidabile dispositivo DR II per ridurre lo sporco sul sensore

          La PENTAX 645D è equipaggiata con l'altamente affidabile sistema antipolvere DR (Dust Removal) II, che agisce efficacemente contro i rischi di vedere sulle immagini delle macchioline derivanti da polvere sul sensore, perfino se si cambiano gli obiettivi in esterni e in condizioni soggette a polvere. Facendo vibrare i filtri anti UV/IR anteposti al sensore immagine CCD a velocità ultrasonica tramite un elemento piezoelettrico, questo meccanismo scuote con grande efficacia ed efficienza la polvere depositata davanti al sensore immagine. Grazie al pratico sistema di avviso polvere (Dust Alert), il fotografo può verificare in un attimo l'eventuale presenza di polvere davanti al sensore immagine prima di effettuare la ripresa.

           

          Specifiche read more

          Tipo - Tipo fotocamera Fotocamera digitale reflex monobiettivo di medio formato autofocus ad esposizione automatica TTL
          Obiettivo - Attacco Baionetta PENTAX 645AF2, compatibile con AF comandato dal corpo macchina oppure con motore AF nell'obiettivo (in base all'obiettivo in uso).
          Sensore - Tipo CCD con filtro di colore primario
          Sensore - Pixel effettivi Circa 40 megapixel
          Corpo macchina - Altezza 117mm
          Corpo macchina - Larghezza 156mm
          Corpo macchina - Profondità 119mm
          Corpo macchina - Peso Circa 1400g (senza batteria e schede SD)
          Circa 1480g (con batteria Li-Ion dedicata e 2 schede SD)

          Opzioni read more

          Obiettivi read more

          Accessori read more

          all'inizio