Autofocus SAFOX IX/IX+ a 11 zone

Le attuali reflex digitali PENTAX vi offrono un sofisticato sistema ad 11 zone (con nove aree centrali a croce) che risponde alle esigenze dei vari tipi di fotografia e dei vari soggetti, oltre che alle preferenze del fotografo.
Che venga selezionato manualmente dall'utente oppure automaticamente dalla logica della fotocamera, il sensore attivo in un dato momento è indicato in rosso nel mirino, sovrapposto all'immagine inquadrata.


Nel mirino, i punti AF sono sovrapposti allo schermo di messa a fuoco

Il fotografo può selezionare l'autofocus singolo (AF.S), continuo (AF.C) oppure la tradizionale messa a fuoco manuale (MF), ottimamente assistita dall'ampio e luminoso mirino e/o dalla spia AF verde nel display interno. Questa indicazione elettronica di corretta messa a fuoco è attiva con qualunque obiettivo, anche quelli manuali.
Con gli obiettivi digitali smc PENTAX-DA dotati di dispositivo Quick-Shif Focus, è consentito anche un ritocco manuale della messa a fuoco automatica, senza dover impostare la messa a fuoco manuale sulla fotocamera.

La versione SAFOX IX+, sviluppato per la reflex digitale di medio formato PENTAX 645D, migliora ulteriormente la precisione e dispone anche di correzione automatica fine della messa a fuoco in funzione del colore della luce, una raffinatezza tecnica introdotta da PENTAX nel 2009 con la versione SAFOX VIII+.

Il risultato: immagini sempre perfettamente a fuoco, che vi consentono di sfruttare al meglio l'ottima qualità degli obiettivi PENTAX.

all'inizio